Film, Parliamo di...

Bohemian Rhapsody, scopriamo assieme il film campione di incassi

Partendo dal presupposto che si tratta di uno dei film più belli che abbia mai visto, oggi voglio parlarvi di Bohemian Rhapsody, film che narra la nascita e i primi 15 anni di attività dei Queen, dall’incontro tra Farrokh Bulsara (poi diventato Freddie Mercury) e gli Smile (band formata dal chitarrista Brian May e dal batterista Roger Taylor), alla formazione dei Queen con l’aggiunta del bassista  John Deacon fino ad arrivare al famosissimo concerto Live Aid.

Il film fu annunciato nel 2010 da Brian May. La sceneggiatura fu inizialmente affidata a bohemian-rhapsody-freddie-gifPeter Morgan e l’interpretazione di Freddie fu affidata a  Sacha Baron Cohen che tuttavia fu esulato dal ruolo a causa di alcune divergenze sulla trama. Cohen fu inizialmente sostituito da Ben Whishaw con Dexter Fletcher dietro le quinte. Tuttavia anche questa volta attore e regista furono presto sostituiti. Nel 2016 fu annunciata la presenza di Rami Malek nei panni di Freddie e Bryan Singer come regista. Anche se… l’anno successivo quest’ultimo fu licenziato per le continue assenze sul set e sostituito da Dexter Fletcher, per finire le riprese e seguire la post-produzione. Alla fine di queste peripezie nel 2018 viene annunciato l’accredito della regia a Bryan Singer alla regia. Tra i produttori troviamo anche Robert De Niro, Jim Beach e Graham King.

Film costato ben  52 milioni di dollari e re degli incassi del 2018 in Italia, si è rivelato, nonostante diverse imprecisioni nella trama, il biopic musicale (tra l’altro con una sottotrama LGBT) di maggior successo nella storia del cinema vincendo con successo un Golden Globe come miglior film drammatico e un Golden Globe come migliore attore protagonista in un film drammatico per Rami Malek che interpreta Mercury.

Brian May durante un intervista ha riferito (riferendosi a Freddie e alla domanda se il film gli sarebbe piaciuto o meno) “Sì. Credo che lo avrebbe sentito come un giusto compromesso. Mostra tutta la sua grandezza così come tutta la sua fallibilità e insicurezza – tutto quanto. Credo che lo mostri in modo molto onesto e non adulatorio, ma apprezzando il suo talento. Perché sicuramente era una persona unica. Non ho incontrato mai nessuno come Freddie, prima o dopo di lui, e probabilmente non succederà mai di nuovo.”

Rami Malek nei panni di Freddie Mercury è stato a dir poco eccezionale facendo un lavoro fantastico nell’interpretazione della gestualità e trasmettendo al massimo quella che era l’essenza di Freddie.

Insomma, questo film campione di incassi si trova al centro tra le recensioni deludenti dei critici e dei fan più “sfegatati dei Queen” a causa delle diverse imprecisioni del biopic e il grandissimo successo avuto con il resto della popolazione mondiale.

A parer mio, nonostante le diverse imprecisioni, è un film davvero fantastico, da vedere assolutamente, capace di emozionare e che mette la voglia di riscoprire un gruppo che ha fatto la storia del rock. E poi….se facesse così schifo non avrebbe vinto un Golden Globe no?

Adesso non ci resta che aspettare con ansia la corsa agli Oscar

Un pensiero riguardo “Bohemian Rhapsody, scopriamo assieme il film campione di incassi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...