Curiosità, Parliamo di...

Beverly Hills 90210, 12 curiosità che forse non sapevi

Logo_BH90210Questo ottobbre Beverly Hills 90210, serie tv che ha appassionato un’intera generazione, ha compiuto ben 28 anni (26 anni la versione italiana in quanto andata in onda nel naovembre 1992). Festeggiamo assieme con alcune curiosità riguardante una delle serie più famose degli anni ’90.

 

  1. Vennero prodotte ben 10 stagioni di Beverly Hills 90210 e vennero prodotte 293 puntate e 11 speciali GettyImages-74806814
  2. Nel 1992 e nel 1993 la serie ottenne la nomination nella categoria “Migliore serie televisiva drammatica” ai Golde Globe Award.
  3. Darren Star scrisse la serie ispirandosi alla sua città natale Potomac, proprio per questo il titolo originale della serie era “Potomac 20854” cambianto successivamente in “Beverli Hills 90210″  per la maggiore notorietà della città.
  4. Per risparmiare sul budget la produzione decise di utilizzare lo stesso set, ovviamente modificando i vari dettagli, per due dei luoghi simbolo della serie tv cioè “Peach Pit” e “After Dark”.
  5. Alla fine della serie gli unici rimasti del cast originario furono Tori Spelling (Donna), Jennie Garth (Kelly), Brian Austin Green (David) e Ian Ziering (Steve).
  6. Nei primi episodi il cognome di Donna Martin è in realtà Morgan.
  7. Luke Perry, fece i provini proponendosi per il ruolo di Steve Sanders. Solo in un secondo momento fu assunto per il ruolo di Dylan McKay che, inizialmente, doveva beverly-hills-90210-diventa-un-film-maxw-654apparire solamente nei primi due episodi. Il personaggio diventò tuttavia un personaggio saldo della serie.
  8. Gabrielle Carteris, interprete della 16enne Andrea Zuckerman, quando fu assunta aveva ben 29 anni.  Questa differenza d’età sia rispetto al personaggio sia rispetto agli altri attori diventò maggiormente evidente dopo la gravidanza dell’attrice, proprio per questo, per necessità, il contratto non le fu più rinnovato dolo la quinta stagione.
  9. I produttori, nelle stagiorni in cui i protagonisti frequentavano il liceo, volevano utilizzare come nome liceo nome e location ufficiale della Beverly Hills High School, tuttavia la scuola non diede il consenso e i produttori optarono per la Torrance High School, rinominata nella serie “West Beverly High. Allo stesso modo le riprese fatte all’esterno della Clifornia University furno fatte all’Occidental College
  10. Nel 2003 la Fox organizzò una reunion con gli attori delle prime quattro stagioni della serie. Il programma, dal titolo Year Hige School Reunion, racchiuse tutte le parti più rilevanti delle prime quattro stagioni concentrandosi maggiormente sul periodo del diploma902101
  11. Nel 2015 Shannen Maria Doherty (Brenda) ha dichiarato di avere un cancro al seno  che riesce a sconfiggere definitivamente nel 2017. Jennie Garth e Luke Perry hanno inviato messaggi di supporto e amore all’attrice durante una reunion a REWindCon a Bloomingdale, nell’Illinois.
  12.  La serie può essere considerata  tra la prima che si propone di raccontare agli adolescenti temi importanti come droga, AIDS, sessualità e alcolismo.

 

5 pensieri riguardo “Beverly Hills 90210, 12 curiosità che forse non sapevi”

  1. Grazie mille per aver esaudito il mio desiderio! Tra l’altro con ottimi risultati, perché il post è completissimo: hai scovato degli aneddoti che non sapevo neanche io. Il più interessante però lo sapevo, ed è quello che hai raccontato al punto 7: è un caso molto simile a quello di Fonzie in Happy Days, ovvero quello di un personaggio che inizialmente era soltanto un comprimario, ma con il passare del tempo diventò talmente tanto amato da imporsi come vero protagonista della serie. Il mio personaggio preferito tuttavia restò e resterà sempre Brandon Walsh, perché era semplicemente il bravo ragazzo per eccellenza, l’amico, il fidanzato e il figlio che ognuno di noi vorrebbe avere.
    Riguardo alla conclusione del tuo post, il successo di Beverly Hills 90210 risiede esattamente in questo: fu la prima serie tv ad avere come pubblico di riferimento non gli adulti, ma gli adolescenti. Grazie a questa serie una fascia di pubblico enorme, che fino a quel momento era stata totalmente ignorata dagli studios, aveva per la prima volta dei personaggi creati appositamente per gli adolescenti, e in cui ciascuno di essi poteva identificarsi. Fu una rivoluzione enorme, che creò un vero e proprio filone, quello dei teen drama. Filone mai esauritosi, perché dopo Beverly Hills 90210 venne Dawson’s Creek, e tuttora c’è Riverdale. E indovina chi c’è nel cast di Riverdale? Luke Perry! 🙂

    Piace a 1 persona

      1. Questo sì che è un segno dei tempi che passano! 🙂 Immagino che avendo un ruolo da “padre di” non goda di molto spazio, ma la sua presenza e il fatto che si tratti di un teen drama sono 2 motivi più che sufficienti per indurmi a guardare Riverdale. E te lo dice uno che negli ultimi anni ha guardato pochissime serie tv: in pratica soltanto 4, ovvero Daredevil, Westworld, Shades of Blue e Blood Drive. Su quest’ultima ci ho anche scritto un post, e contro ogni previsione è stato di gran lunga il più letto del 2018 all’interno del mio blog. Anche le altre 3 sono una cannonata, anche se Westworld peggiora davvero tanto nella seconda stagione. Grazie mille per la piacevolissima chiacchierata! 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...