Curiosità, Parliamo di...

Il fascino della Luna..qual è l’ingrediente segreto della Saga di Sailor Moon? Scopriamolo insieme

Sono passati più di 26 anni dalla messa  in onda in Giappone nel Febbraio 1992 del primo episodio di Sailor Moon (nome originale(Bishōjo senshi Sērā Mūn) serie ideata da Naoko Takeuchi che è ancora famosissima in tutto il mondo.

In molte fiere del fumetto anche in Italia (come Lucca  Comics, Pistoia Non solo comics e1508936443439.jpg--sailor_moon__un_modo_di_affrontare_la_vita__insieme molte altre), per l’occasione del 25′ anniversario sono stati organizzati raduni di cosplayers e appassionati del mondo delle Guerriere Sailor e di recente è venuto in Italia anche il maestro Hisashi Kagawa direttore dell’animazione per il film Sailor Moon S e di ben 14 episodi dell’anime Sailor Moon.

Ma qual è l’ingrediente principale del successo di questa saga molto innovativa per gli anni novanta?

Sicuramente è riuscita  ad unire due mondi distinti come  quello dei combattimenti con la moda e la grazia femminile.

Bunny, Rea, Morea, Marta e Amy (questi i nomi in Italiano delle 5 guerriere Sailor)  prima di combattere si trasformano con leggiadria da studentesse in divisa a combattenti che vestono alla marinara con un look curato ed elegante, ben abbinato dal colore dello smalto alle calzature.

SailorMoontitleInoltre molti degli abiti indossati sono ispirati a modelli veri di celebri Maison…l’abito di Princess Serenity  ricorda molto il modello Palladium di Dior mentre quello di Black Lady è molto simile ad uno indossato da una modella per la pubblicità del profumo Opium di Yves Saint Lauren e ce ne sono molti altri.

Altro punto di forza di questa serie sono l’importanza dei valori come l’amicizia, la fedeltà e il sacrificio per gli altri.

Le guerriere Sailor sono come dei cavalieri medievali che farebbero di tutto per salvare la propria principessa…anche sacrificare se stesse e anche la principessa è sempre disposta a sacrificarsi per salvare la terra e l’universo dalle forze del male .

Anche le melodie che accompagnano l’anime ed i film hanno un tocco caratteristico e

531472C1-E243-4412-97D7-926DA90C3FEB
dalla  collezione privata di Kats Bags Blog

contribuiscono ad arricchire il mondo magico di Sailor Moon con un’atmosfera magica.

La più caratteristica è Moonlight densetsu la melodia che proviene dallo star locket carillon a forma di stella che Milord regala a Sailor Moon come fece Endymion con Serenity e viene ripetuta in vari momenti delicati dell’anime.  In Giappone la versione cantata è la sigla di apertura dell’anime.

In Italia le 5 sigle che ci hanno fatto crescere ed emozionare sono cantate dall’iconica Cristina d’Avena.
…ve le ricordate vero???

2545D0B1-B5E9-4C52-B026-ABC9919312AE
dalla collezione privata di Kats Bags Blog

Dal 2014 è uscita una nuova serie della Saga dal titolo Sailor Moon Crystal (attualmente alla terza stagione) che ripercorre con una grafica più moderna e uno stile di racconto più coinciso la storia di Usagi Tsukino (Sailor moon) fin dall’inizio…voi avete già avuto il piacere di vederla?

 

 
Un abbraccio nel nome della luna da

Elisa

(Mi trovate su Instagram  come @kats_bags_blog dove tra i vari temi vi parlo anche del mondo Sailor tra raduni e  gadget delle Guerriere Sailor ).

5 pensieri riguardo “Il fascino della Luna..qual è l’ingrediente segreto della Saga di Sailor Moon? Scopriamolo insieme”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...