Parliamo di..., Teatro

Rassegna operistica 2018/2019, San Lazzaro (BO)

COMUNICATO STAMPA

Ritorna la fortunata rassegna operistica sanlazzarese, il cui scopo è far avvicinare ogni tipologia di pubblico all’universo della lirica, che in questa edizione si apre anche al 41650174_1005615142942675_6620654604604407808_nmondo operettistico e del Singspiel: difatti, dopo l’appuntamento del 28 ottobre 2018 con La Bohème di Puccini, l’11 novembre il pubblico potrà gustare una divertente versione dell’operetta Il pipistrello di Strauss (ovvero Die Fledermaus); chiuderà la trilogia la più celebre “recita cantata” di Wolfgang Amadé Mozart, vale a dire Il flauto magico (Die Zauberflöte).

41487159_1874079632672369_1819029460012236800_n

Se Mimì (Miriam Renzi), Rodolfo (Haruo Kawakami), Marcello (Alessandro Branchi) e Musetta (Giada Maria Zanzi) commuoveranno gli spettatori de La Bohème, ci penseranno Gabriel (Maurizio Tonelli), Rosalinde (Martina Baccolini) e Adele (Giada Maria Zanzi) a riportare vivacità e brio con l’operetta Il pipistrello di Johann Strauss II. Infine, il 13 gennaio 2019, sarà la volta di Tamino (Maurizio Tonelli), Papageno (Alessandro Branchi), Regina della Notte (Giada Maria Zanzi), Pamina (Miriam Renzi, che vestirà anche i panni di Papagena)…alcuni dei personaggi principali de Il flauto magico: una chiusura di rassegna in allegria, che tuttavia riserverà anche importanti spunti di riflessione.

41467916_2047901858587351_5177533532880240640_nLa direzione musicale e concertazione dei tre spettacoli domenicali (che inizieranno alle ore 17.00 e avranno luogo presso la Sala Eventi di via Caselle 22, a San Lazzaro di Savena) saranno affidate rispettivamente ai Maestri Hiroko Takafuji, Serena Perego e Fabio Luppi.

 

La direzione artistica della rassegna sarà nuovamente 41606982_739917186344347_5235467242929389568_naffidata a Giada Maria Zanzi, soprano leggero e musicologa, che si occuperà anche della regia degli spettacoli.

 

Le scenografie saranno curate da Luca Bianconcini. Costumi: Il Tormento e l’Asola.

 

 

INGRESSO LIBERO. Per ulteriori informazioni telefonare al numero 051/6228060 oppure scrivere una mail a mediateca@comune.sanlazzaro.bo.it o cultura@comune.sanlazzaro.bo.it.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...