Libri

Il Sacrario dei padri

Salve a tutti miei carissimi lettori e ben trovati a questo nuovo appuntamento.

Oggi vi voglio presentare “Il Sacrario dei Padri”, di Rita Serra, una bellissima avventura appartenente al filone dei viaggi nel tempo.

Il libro inizia con Alessandro Pellegrino, un soldato delle forze speciali italiane, in un’epoca futura non troppo lontana dalla nostra, il 2031. Viene a sapere dal suo generale di essere uno dei due viaggiatori del tempo superstiti: la sua missione sarà quella di uccidere l’alto, Drago. Malvagio e mutaforma, per avere il dominio del mondo risveglia, in un luogo mistico, il “sacrario dei padri” i grandi conduttieri della storia.

Da qui inizierà un viaggio nel tempo dopo l’altro, passato, presente e futuro che si intrecciano tra loro, facendo immergere il lettore in atmosfere sempre nuove e dettagliate. La trama è un continuum di colpi di scena che tengono il lettore con il fiato sospeso, senza mai annoiare. Spinge anzi a divorare pagina dopo pagina.

Evidente è il background della scrittrice, Rita Serra, studiosa e amante della storia: riesce a descrivere le differenti epoche in modo magistrale, riuscendo a far sì che il lettore percepisca fino in fondo l’atmosfera dei periodi storici in cui ci conduce.

Personaggi positivi e negativi si avvicendano, ma non scadono mai nel banale. Non ritroviamo i soliti clichè che sono spesso presenti in altri libri, in cui la linea di confine tra bene e male è sempre ben demarcata.

Non è possibile racchiudere tutte le sfaccettature di questo libro in un unico costrittivo genere: sicuramente percepiamo la forte vena storica dalle sfumature fantastiche del viaggio nel tempo. Contemporaneamente però è un thriller che genera una grande suspance. Avventura sì, ma anche una grande introspezione che analizza la psicologia del personaggio principale e di quelli che gli ruotano attorno.

Il protagonista non compie solo un viaggio fisico attraverso i varchi spazio-temporali, ma anche un percorso introspettivo alla scoperta di sè e delle sue origini.

Questo libro è stato una piacevole sorpresa: leggendo la trama mi sarei aspettata il solito viaggio nel tempo con il buono e il cattivo da sconfiggere, una noiosa lotta del bene contro il male. Mi sono dovuta ricredere pagina dopo pagina: una scrittura brillante, ma al tempo stesso semplice e scorrevole.

Nonostante la presenza di tanti personaggi non ci si perde nella confusione, si segue sempre la linea demarcata dall’autrice.

Che dire di più? Sicuramente ve lo consiglio. Correte a comprarlo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...