Film, Parliamo di...

Voldemort, Origins of the Heir… Fan Film di produzione italiana che racconta le origini di”colui che non deve essere nominato”

Voldemort, Origins of the Heir…per chi non sapesse cos’è, è un fan- film prodotto dalla Tryangle Film ( casa di produzione indipendente fondata dagli italiani Gianmaria Pezzato e Stefano Prestia) e diffuso gratuitamente su youtube dal 13 gennaio 2018.

Obbiettivo del film, è quello di raccontare, appunto, le origini di Tom Riddle che lo porteranno poi a diventare uno dei maghi oscuri più potenti e conosciuti di sempre, il nostro amato Voldy.

Questo film, di base, é la dimostrazione che, anche con un budget limitato ( per giunta raccolto tutto in crowfunding), si può creare un prodotto di qualità sia nella fotografia che negli effetti speciali, e, per essere una casa di produzione indipendente abbastanza recente, tutto ciò è un grande traguardo da apprezzare.

Tuttavia, non riesco a capire il perché, essendo un prodotto italiano, abbiano fatto la scelta di produrre il film in inglese rovinando così del tutto il film a causa di un doppiaggio fatto davvero male e del tutto fuori sync.

Altro dubbio che sorge spontaneo riguarda il plot… Come detto prima, il film dovrebbe raccontare le origini dell’erede di Serpeverde, tuttavia sembra concentrarsi maggiormente sul rapporto che lega i quattro eredi delle case di Hogwarts che sull’argomento vero e proprio del film, cioè Tom Riddle.

Insomma, questo film divide molto lo spettatore a causa della fantastica qualità visiva associata ad errori che potevano benissimo essere evitati.

Spesso troppa ambizione ti conduce a fare delle scelte errate (spesso fondamentali come in questo caso la scelta della lingua ed il doppiaggio).

Ciò nonostante (sebbene non sia un film che mi vien voglia di rivedere) é comunque da apprezzare il coraggio di questo progetto, considerato il basso budget e la volontà di aprire la produzione di una piccola realtà cinematografica ad un così vasto pubblico.

Insomma nonostante i pochi pro e i tanti contro ne vale comunque la pena con la speranza che gli errori commessi in questo progetto non si ripresentino anche nel prossimo progetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...