Film

Anabelle 2 – Creations

Come intuito dal titolo oggi parliamo di Annabelle 2 facente parte dello spin-off del film L’evocazione – The Conjuring.

Come la maggior parte di voi saprà, é un film appartenente al genere horror ed ha come protagonista Anabelle. Teoricamente é il secondo capitolo legato direttamente a questa bambola indemoniata ma in pratica risulta essere un prequel del primo film che spiega le sue origini.

Ma adesso passiamo alla trama

Samuel Mullins è un abile costruttore di bambole e vive in letizia con la moglie Esther e la figlioletta Bee. Ha appena finito di creare un nuovo modello di bambola quando, di ritorno dalla Messa, Bee è vittima di un tragico incidente stradale. Dodici anni dopo, i Mullins aprono la loro grande casa a suor Charlotte e a un gruppo di giovani ragazze e bambine orfane, in modo da dare loro un posto dove vivere in comunità. Tra le bambine, Janice, cui la polio ha lasciato delle difficoltà nel camminare, e la sua inseparabile amica Linda: hanno giurato che staranno sempre insieme e si faranno adottare dalla stessa famiglia in modo da diventare sorelle. Samuel Mullins è cooperativo, ma taciturno e provato dai dolori dell’esistenza, mentre sua moglie vive confinata in una stanza, impossibilitata a muoversi e con una maschera che le copre una parte del viso. Il signor Mullins spiega che c’è una stanza – quella di Bee – nella quale nessuno deve entrare. Ma, attirata da misteriosi bigliettini, una notte Janice trova la porta della stanza non chiusa a chiave e ci entra. Dentro, una meravigliosa casa di bambole e poi, chiusa in un armadio, una strana bambola, quella che noi conosciamo come Annabelle. Quando lo viene a sapere, suor Charlotte ordina a Janice di non trasgredire mai più alle regole di quella casa perché potrebbe mettere in pericolo l’avvenire suo e delle compagne. Janice promette, ma le cose vanno diversamente. La bambola conserva un terribile segreto che i Mullins conoscono, pur sperando che rimanesse nascosto e sepolto nel passato. E i guai cominciano in serie.

La storia alla base del film é in generale abbastanza lineare ma é stata sviluppata davvero molto bene risultando tra i migliori dell’intera serie di film legati a The Conjuring e raggiungendo ben 35 milioni in 72 ore contro i 15 milioni spesi per la produzione stessa del film.

Nonostante una trama semplice ed alcune scene intuitive il film risulta coinvolgente ed abbastanza appassionate.

Insomma, che lo vediate al cinema o in straming, resterete davvero soddisfatti.

Nel frattempo lo spin-off di The Conjuring si espande sempre più con l’uscita al cinema nel luglio del 2018 di The Nun, con protagonista Valak, la suora demoniaca presente in The Conjuring 2.

Ah, e per chi non lo sapesse é stata ufficializzata la produzione di The Conjuring 3.

Insomma, una serie cinematografica sviluppata davvero bene che vi farà appassionare ad ogni singolo film.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...