Rubriche, Sei lettori in cerca di trame

Stanziali

Titolo dell’opera: Stanziali

Autore: Alessandro Albarelli

Serie: ESCrivere – racconti gratuiti

É un libro veloce e molto scorrevole, perfetto per chi ama i thriller, ma non troppo, e che ha voglia di un buon libro da iniziare e finire in una calda domenica estiva al mare.

Protagonista é una famiglia che decide di fare una vacanza estiva in camper per la prima volta ma che per un caso fortuito si perde tra i lidi romagnoli ritrovandosi in un campeggio chiamato “La Sosta” che non é presente in nessun sito o guida per campeggiatori.

Non vi rivelo altro per non rovinarvi la suspense ma , se non vi ho ancora incuriositi, vi lascio un estratto del libro:

Siamo stati fortunati a trovare questo campeggio. Me lo ripeto da quando ho spento il motore del camper e sono sceso per cercare qualche addetto. Ho pigiato il campanello sul davanzale della reception, ma forse è troppo tardi, non viene nessuno. È un posto ben tenuto; c’è una siepe ordinata, una giostrina scintillante, aiuole curate e uno steccato verniciato di fresco che si inoltra nel buio. Mi metto davanti alla sbarra bianca e rossa che chiude il passaggio ai mezzi e provo a scrutare il sentiero d’ingresso. Mi sembra di vedere delle ombre, delle sagome umane ferme impalate, ma probabilmente è la stanchezza…


Sull’autore

Alessandro Albarelli: ha un lavoro a tempo pieno, una moglie, due piccoli figli maschi e almeno una passione di troppo. La struttura della sua giornata tipo in relazione al tempo disponibile non consentirebbe di scrivere racconti, ma lui non lo sa (o non vuole crederci) e li scrive lo stesso. Almeno ci prova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...