Libri

Un corpo . Sei vittime..

Oggi recensisco questo libro di Daniel Cole, in vetta alle classifiche dei libri inglesi, adesso disponibile anche nella versione italiana.

Londra anno 2010 tutta la stampa e l’opinione pubblica inglese sono in fermento per il processo a Naguib Khalid, noto come il Cremation killer, accusato di aver bruciato vive delle ragazze adolescenti, le accuse a suo carico sono evidenti ma l’imputato ha un alibi a suo favore, in aula c’è attesa per il verdetto , soprattutto da parte dell’agente della Metropole di Londra, William Fawkes chiamato Wolf. L’imputato viene assolto e il poliziotto , che ha fatto della lotta al Cremation killer una vera e propria ragione di vita , in preda ad un raptus lo aggredisce rendendolo in fin di vita. Londra 2014, Wolf dopo aver scontato una pena in un ospedale psichiatrico, ritorna in servizio, infatti dopo il processo il Cremazione killer ha ripreso la sua attività e stavolta Khalid è stato colto sul fatto. Tutto sembrerebbe scorrere nella normalità ma proprio di fronte all’appartamento di Wolf, viene ritrovato un corpo sospeso con dei fili in una posa raccapricciante, 6 parti diverse a formare un unica bambola di pezza con resti di cadaveri, una ragdoll, con l’indice che si rivolge proprio in direzione dell’appartamento di Wolf, ritrovamento a cui fa seguito una lista fatta recapitare ad una giornalista ex moglie di Fawkes con l’elenco delle prossime 6 vittime. Inizia così una caccia al killer spietato, al riconoscimento delle 6 vittime e al tentativo di fermare le prossime. Nella lista, infatti, l’ultimo nome è proprio quello di Wolf.

Questo è solo un accenno di una trama complessa e ben architettata, un libro pieno di colpi di scena che creano suspense, genere thriller ma con tinte horror e a tratti con descrizioni splatter un po’ alla “final destination”. Nel complesso un buon libro per gli amanti del genere ma consigliato a stomaci forti, per alcune descrizioni molto cruente , smorzate comunque da un velo di humour nero che non guasta per attenuare la narrazione a volte molto violenta e macabra. Consigliato per chi vuole rimanere incollato alla lettura per scoprire il colpevole, un finale ad hoc…
Voto :8

Buona lettura ..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...